Benadon 300 Mg Piridossina Cloridrato Vitamina B6 10 Compresse
zoom_out_map
chevron_left chevron_right

*Le immagini dei prodotti presentati sono puramente indicative e hanno il solo scopo di rappresentare l'articolo.

Benadon 300 Mg Piridossina Cloridrato Vitamina B6 10 Compresse

Benadon si usa nella terapia e profilassi delle carenze di vitamina B6, nel trattamento e profilassi delle nevriti.

16,70 € Tasse incluse

15,18 € Tasse escluse

notifications_active Ultimi articoli in magazzino

Attenzione :
In caso di esaurimento scorte, l'ordine potrebbe subire variazioni

Descrizione
DENOMINAZIONE
BENADON 300MG COMPRESSE GASTRORESISTENTI


PRINCIPIO ATTIVO
Una compressa gastroresistente contiene: piridossina cloridrato (vitamina B6) 300 mg. Per l&rsquoelenco completo degli eccipienti, vedere paragrafo 6.1.


ECCIPIENTI
Povidone K90, talco, magnesio stearato, acido metacrilico &ndash etile acrilato copolimero (1:1), carmellosa sodica, macrogol 6000.


INDICAZIONI TERAPEUTICHE
Terapia e profilassi delle carenze di vitamina B6 (malnutrizione, etilismo, ecc.). Trattamento e profilassi delle nevriti in caso di terapia con isoniazide, idralazina, penicillamina, cicloserina. Anemie piridossino&ndashsensibili. Terapia coadiuvante in corso di radioterapia.


CONTROINDICAZIONI
Ipersensibilit&agrave al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipienti elencati al paragrafo 6.1. &bull Gravidanza e allattamento &bull Bambini al di sotto dei 12 anni &bull Pazienti con insufficienza renale o epatica.


POSOLOGIA
Benadon &egrave indicato per adulti e adolescenti a partire dai 12 anni di et&agrave. Posologia Una compressa al giorno per via orale, attenendosi alle indicazioni del medico. Nelle convulsioni e nelle anemie piridossino&ndashsensibili, in alcuni pazienti possono essere necessarie dosi pi&ugrave elevate (600mg al giorno o pi&ugrave). Per l&rsquoelevato dosaggio di vitamina B6, che supera ampiamente il dosaggio alimentare raccomandato, il prodotto non &egrave indicato per l&rsquouso in gravidanza e allattamento e nei pazienti con insufficienza renale ed epatica (vedere paragrafo 4.3). A dosi giornaliere di 300mg o superiori la vitamina B6 non deve essere assunta per pi&ugrave di 5 mesi. Dopo 5 mesi di trattamento &egrave necessaria una sospensione di almeno 25 giorni. Metodo di somministrazione Via di somministrazione: orale. Le compresse non devono essere masticate e devono essere inghiottite con una sufficiente quantit&agrave di acqua.


CONSERVAZIONE
Questo medicinale non richiede alcuna condizione particolare di conservazione.


AVVERTENZE
La vitamina B6 non deve essere assunta a dosi superiori a quelle raccomandate, n&eacute per periodi pi&ugrave prolungati (vedere paragrafo 4.9). A dosi giornaliere di 300mg o superiori la vitamina B6 non deve essere assunta per pi&ugrave di 5 mesi. Dopo 5 mesi di trattamento &egrave necessaria una sospensione di almeno 25 giorni. Se non ci si attiene a queste raccomandazioni pu&ograve manifestarsi grave neurotossicit&agrave (pericolo di sovradosaggio, vedere paragrafo 4.9). Particolare cautela occorre osservare nei pazienti parkinsoniani contemporaneamente trattati con L&ndashdopa, poich&eacute la vitamina B6 ad alte dosi pu&ograve antagonizzarne gli effetti.


INTERAZIONI
Interazioni con altri medicinali Diversi farmaci interferiscono con la vitamina B6 e possono diminuirne i livelli plasmatici. Fra questi: &bull Cicloserina &bull Idralazina &bull Isoniazide &bull Desossipiridossina &bull D&ndashpenicillamina &bull Contraccettivi orali &bull Alcol La vitamina B6 potrebbe ridurre l&rsquoefficacia dei farmaci elencati di seguito: &bull L&ndashDopa: questa interazione non si verifica quando la carbidopa &egrave utilizzata assieme alla Levodopa. &bull Altretamine &bull Fenobarbital &bull Fenitoina Amiodarone: la somministrazione concomitante di Vitamina B6 potrebbe esacerbare la fotosensibilit&agrave indotta dall&rsquoamiodarone. Interazioni con esami di laboratorio &bull Urobilinogeno: la piridossina pu&ograve causare un falso positivo nel test con il reagente di Ehrlich.


EFFETTI INDESIDERATI
Le reazioni avverse elencate sotto derivano da segnalazioni spontanee. Poich&eacute queste reazioni sono segnalate su base volontaria non &egrave possibile stimarne la frequenza. Patologie gastrointestinali Nausea, vomito Disturbi del sistema immunitario In soggetti predisposti possono manifestarsi reazioni di ipersensibilit&agrave. Patologie del sistema nervoso Neuropatia periferica e polineuropatia, parestesia. Patologie della cute e del tessuto sottocutaneo Reazioni di fotosensibilit&agrave. Eruzione cutanea, prurito, orticaria e dermatite bollosa. Segnalazione delle reazioni avverse sospette La segnalazione delle reazioni avverse sospette che si verificano dopo l&rsquoautorizzazione del medicinale &egrave importante, in quanto permette un monitoraggio continuo del rapporto beneficio/rischio del medicinale. Agli operatori sanitari &egrave richiesto di segnalare qualsiasi reazione avversa sospetta tramite il sistema nazionale di segnalazione dell&rsquoAgenzia Italiana del Farmaco . Sito web: http: // www.agenziafarmaco.gov.it/it/responsabili.


SOVRADOSAGGIO
Sintomi di sovradosaggio di Vitamina B6 possono comprendere: neuropatia sensitiva e/o periferica e neuronopatia, nausea, cefalea, parestesia, sonnolenza, aumento della AST (SGOT) e diminuzione delle concentrazioni sieriche di acido folico. Questi effetti sono generalmente reversibili alla sospensione del farmaco.


GRAVIDANZA E ALLATTAMENTO
Gravidanza: Il prodotto &egrave controindicato durante la gravidanza. Allattamento: Il prodotto &egrave controindicato in l&rsquoallattamento Donne in et&agrave fertile: Le donne in et&agrave fertile devono usare metodi contraccettivi efficaci durante il trattamento.


Scheda tecnica
BENADON
001340025
1 Articolo
Produttore
Teofarma
Formato
Blister
Formulazione
Compresse
chat Commenti (0)